La provenienza del tabacco cubano

Ron Cubay
29 Settembre 2017
Le caratteristiche del tabacco cubano
29 Settembre 2017

La provenienza del tabacco cubano

Il tabacco cubano deriva da un incrocio tra la varietà Corojo e un tabacco scuro cubano non commercializzato detto “Habana 2.1.1”, in seguito ha ereditato la resistenza alla muffa grigia. Questa pianta al sole raggiunge altezze tra 170 cm e 180 cm. Spesso anche  in presenza di terreni molto ricchi può svilluparne fino a 18 foglie. La distanza media tra le foglie è di 7 cm. Perciò molto resistente alla  alla muffa blu e moderatamente resistente alla necrosi ambientale. Raccomandato per le coltivazioni in tapado.

Criollo 98

Invece deriva da un ibrido tra Habana 92 e Habana pr. Quindi coltivato al sole produce tra 14 e 16 foglie utili per pianta e raggiunge un’altezza media  di 150-160 cm, spesso avendo così una distanza media tra le foglie di soli 5 cm, aspetto questo che lo distingue dalle altre varietà di tabacco scuro cubano. Invece le foglie più grandi presentano una lunghezza media di 50 cm e una larghezza di 25 cm. Tuttavia resistente alla muffa blu, alla Phytophtora parasitica  mentre è moderatamente resistente alla necrosi ambientale. Di conseguenza è raccomandato per le coltivazioni in tapado.

Corojo 99
Varietà sorella del Criollo 98 deriva dallo stesso incrocio tra le varietà Habana 92 e Habana P.R. Spesso coltivato al sole presenta un’altezza media 170 cm, con una quantità di foglie utili per pianta . Invece le foglie più grandi presentano una lunghezza media di 50 cm e una larghezza di 25cm. La distanza media tra le foglie è di 7 cm. Resistente alla muffa blu, alla Phytophtora parasitica, al TMV (Tobacco Mosaic Virus) e alla necrosi ambientale. Raccomandato per coltivazioni in tapado e al sole ensartado.

Habana Vuelta Arriba
Ottenuta da un incrocio tra la varietà Corojo e la varietà australiana GA-955, dalla quale eredita la resistenza alla muffa blu. Tuttavia presenta un’altezza media con infiorescenza di 180 cm, con circa 15  foglie utili per pianta e quindi con una distanza  di 8 cm. Le foglie più grandi presentano una lunghezza media di 45 cm e una larghezza di 30cm. o. Resistente alla muffa blu, alla Phytophtora parasitica, al TMV (Tobacco Mosaic Virus) e moderatamente alla necrosi ambientale . Raccomandato per coltivazioni al sole

Sancti Spiritus 96
Il tabacco cubano deriva da un incrocio tra le varietà Pelo de Oro e la varietà polacca R x T, da quest ultima eredita la resistenza alla muffa blu. Presenta un’altezza media con infiorescenza di 155 cm, con un numero di foglie utili per pianta compreso tra 12 e 14 e con una distanza tra foglie di 8 cm. Resistente alla muffa blu, alla Phytophtora parasitica e alla necrosi ambientale. Se ne raccomanda la coltivazione al sole.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.