il sigaro più indicato ai gusti del consumatore

IL COLORE DEL WRAPPER
9 Novembre 2020
1° CORSO DI DIDATTICA ONLINE PER CONOSCERE L’ARTE DEL MASTER BLENDER
16 Novembre 2020

Il sigaro più indicato ai gusti del consumatore 

Nei sigari fatti a mano o “premium cigars” è difficile stabilire quale sia il miglior

sigaro. Generalmente il sigaro migliore è quello che il fumatore cerca, trova, assaggia ed apprezza.

Sull’argomento sì potrebbe scrivere un trattato, e comunque quello che circonda l’arte di valutare un sigaro coniugandola ad un paese di provenienza o ad un marchio o perché si è stati consigliati da un fumatore più esperto è spesso il frutto di mitologie,

In definitiva selezionare il sigaro favorito e la grandezza ideale è una scelta puramente individuale, come scegliere un nuovo vestito o una nuova cravatta. Tuttavia è bene ricordare che al momento della scelta numerosi sono gli aspetti da valutare attentamente, anche perché sì spende il denaro ed è bene, farlo accuratamente.

Da un punto di vista tecnico sono tre gli aspetti da tenere in dovuta considerazione:

grandezza del sigaro stabilita da una lunghezza e da un diametro.

colore, quindi la foglia esterna o più propriamente il “wrapper”.

il contenuto “miscela contenuta nel filler”.

Da un punto di vista pratico ben altri sono i fattori degni della dovuta considerazione e che spesso determinato la qualità di un sigaro.

Prima di tutto rivolgersi sempre ad un “tabaccaio” serio ed attrezzato, si vede subito, all’interno del suo negozio conserverà il Vostro sigaro in un apposito contenitore umidificato e climatizzato ad una temperatura media compresa tra i 16° ed i 19°, ed una umidità costante compresa tra il 65% edil 70%.

Ai momento della scelta esaminate attentamente il wrapper, che il colore sia uniforme, che non presenti parti danneggiate, che la foglia sia aderente, pulita, perfettamente e leggermente venata.

Verificate con una leggera pressione sul suo corpo che non produca scricchiolii, in quel caso significherà che il sigaro ha perso gran parte della sua freschezza, annusate l’aroma e avrete la percezione di capire che quello può essere il vostro sigaro.

A proposito ! Può accadere che annusando proviate una sensazione di sgradevole percezione di ammoniaca quel sigaro è stato costruito troppo frettolosamente, tempi

di stagionatura e fermentazione non sono stati rispettati, per cui, “non buttate via il Vostro Denaro”.

 

 

 

 

 

 

 by  WWW.ELPURO.ORG

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.