CARLOTTO LIQUORI

AMARO
16 Agosto 2019
Una degustazione unica …
27 Maggio 2019

CARLOTTO LIQUORI

Le origini della Carlotto Liquori  si collocano all’interno della storia mitteleuropea. Dato che le sue origini si devono alla famiglia Potepan, ungherese di origine, che approda ad inizio 1800 alla corte asburgica di Francesco I, grazie alla propria abilità pasticcera.

Proprio in quegli anni il giovane Anton Potepan matura la decisione di trapiantare in Italia la propria arte pasticcera e liquoristica. Stabilendosi così in Veneto e più precisamente a Valdagno. Nel 1883 Anton scrive le dosi del Rosolio in un ricettario, gelosamente conservato dalla famiglia, con gli ingredienti segreti ancora oggi utilizzati.

Teresa, la figlia di Anton, sposa Girolamo Carlotto, proprietario di una liquoreria, portando in dono come dote tutte le ricette di famiglia.

Nel 1974 subentra nella gestione dell’azienda Giuseppe Carlotto, esperto enologo che decide di non piegarsi al dilagante fenomeno della produzione di massa, continuando a produrre prodotti artigianali in quantità limitata. Questa filosofia lo porta a conoscere Gualtiero Marchesi, indiscusso fondatore della nouvelle cuisine che fa realizzare a Carlotto, con il suo marchio, liquori come il Cordiale, la China di Carlotto, un amaro, e rilancia il Rosolio. La strada a questo punto è tracciata, la famiglia decide di puntare con decisione al prodotto di alta gamma, continuando ad utilizzare le migliori erbe, gli infusi più pregiati, le essenze e gli estratti più particolari. La Liquoreria Carlotto produce circa 25.000 bottiglie annue con lavorazioni in lotti non superiori ai 500 litri.

L’AMARO ‘900 (Alc. 34% Vol.), un liquore al gusto di salvia e ingentilito da altre erbe aromatiche.

Una gemma preziosa nel campo degli amari, tale da soddisfare i palati più esigenti.

E’ un miscuglio di aromi d’erbe e fiori scelti con cura, in modo da conferire all’Amaro Carlotto un aroma unico, inconfondibile.

E’ un liquore “da meditazione”, che si può gustare in qualsiasi momento della giornata

AMARO’900 CARLOTTO

 

 

Il sigaro che ho scelto è stato il El Viejo Continenete Maduro Lancero

Vitolas: Lanceros
Lunghezza: 191 mm
Cepo: 40 mm

Il sigaro è bello scuro, sua costruzione cosi perfertta con un  corpo pieno, profumatissimo a crudo che molto si accosta alle note profumate dell’ Amaro’ 900. In fumata gli aromi prevalenti sono di cioccolato,caffè tostato,cuoi e pepe che sposa molto bene la gentilezza dei fiori ed erbe aromatiche dell’ Amaro’900. Il sigaro è di buon corpo e forza nicotinica accompagnato da questo Amaro’900 diventa meditazione.

Scatti tratti dalla serata Kentucky…amo in Vicenza con il Circolo Culturale Elpuro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.