Partagás Maduro No.3

Romeo y Julieta Maravillas 8 Año Chino in Italia
15 Febbraio 2020
Conosciamo il mondo della pipa
20 Febbraio 2020

Partagás Maduro No.3

Se c’è una fabbrica di sigari particolarmente famosa a l’Avana è quella di Partagás.

La si può trovare al n°520 di Calle de la Industria, proprio dietro il Campidoglio, nel cuore della città. La fabbrica è stata aperta nel 1845 da Don Jaime Partagás e da allora produce i sigari che portano il suo nome.

 

 

Un Partagás è immediatamente riconoscibile per il suo gusto profondo, di terra.

Il carattere della sua ligada nasce da una selezione di tabacchi da ripieno e da sottofascia coltivati nella zona Vuelta Abajo e scelti per la loro inconfondibile ricchezza di sapore e aroma.

I Partagás sono disponibili in una vasta gamma di formati e dimensioni come gli storici Lusitania e 8-9-8, un sigaro che prende il nome dal modo in cui viene disposto nella scatola. Per quanto riguarda la Serie di Partagás, creata negli anni ’30, il Serie D No.4, è sicuramente il più conosciuto di questa marca. Nel 2005, il Serie P No.2, è stato aggiunto alla gamma, ed è fin da subito divenuto uno dei sigari più apprezzati tra gli amanti dei sapori forti. Nel 2011 sono state introdotte due nuove vitolas: Serie E No.2 e la Serie D No.5.

La Linea Maduro di Partagás, nata nel 2015 con il Maduro No.1, si amplia con il Maduro No.3. Un sigaro dalle generose dimensioni con il carattere e la forza tipici di questa marca, ma con la particolarità che le foglie di capa provengono dalla parte più alta della pianta e che successivamente subiscono una fermentazione supplementare donando un colore più scuro e intenso.

Partagás Maduro No.3

Lunghezza: 145 mm

Cepo: 50

Vitola de Galera: Maduro No.3

Conf. Box da 25

 


 

www.Elpuro.org

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *