I Fratelli Hupmann

Lo Smoking o Tuxedo
29 Dicembre 2020
Lonsdale, chi era costui
29 Dicembre 2020

I Fratelli Hupmann

I fratelli Hupmann si trasferirono da Brema all’Avana nel 1840 per intraprendere un’attività bancaria. Tuttavia erano soliti omaggiare i loro clienti con mazzi di sigari legati da un nastro dorato con la scritta: dalla banca Hupmann ai suoi beneficiari.
Herman, il più testardo dei due fratelli, inoltre decise di cambiare settore di attività nel 1844 per dedicarsi ai sigari, con il marchio H. Upmann. Tutte le sere autenticava le casse di sigari con la sua firma. Il successo dei suoi sigari fu tale che ad un certo punto, non riuscendo più a firmare tutte le casse di sigari prodotte, fece ricorso alla litografia che è ancora utilizzata ai nostri giorni.
Con il passare degli anni tuttavia la concorrenza di Partagas, Gener, Allones divenne sempre più forte tanto che il marchio Upmann passò prima agli inglesi Frankau, poi a Solaun, e infine a Menedez y Garcia. Essi si resero conto dell’importanza del marchio e decisero che occorreva una sede adeguata. Fu così che nel 1934 la Upmann si stabilì al 609 di Virtudes. Finché in occasione del centenario della creazione del marchio. Nel 1936, venne trasferita in via Amistad, con solenni celebrazioni che durarono due giorni.
Le medaglie d’oro che decorano le scatole sono state ottenute in 11 fiere internazionali nel corso del XIX secolo.

(notizie tratte da testi vari, in particolare dal libro di Quiroga:pas�on habanos)

 

 

www.Elpuro.org

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.