Nostrano del Brenta

DeArt Cigar Time
3 Marzo 2018
Hombre Habano 2018
3 Marzo 2018

Nostrano  del  Brenta

Una tradizione lunga 5 secoli

del Nostrano del Brenta i documenti storici registrano che le prime coltivazioni di piante di tabacco nel XVI secolo nel monastero dei frati di Campese di Bassano del Grappa (VI),

Già nel tardo 500 si cominciano a produrre i primi sigari. Inoltre trà il 700 ed il 900 la diffusione dei sigari fatti con Tabacco Nostrano è tale da rappresentare la fonte principale, talvolta l’unica  fonte di sostentamento per la comunità del Canal di Brenta.

Spesso la storia del Tabacco Nostrano è fatta di clandestinità e contrabbando di decreti  imperiali ,attraverso quattro dominazioni diverse. Solatnto nel 1763,dopo quasi due secoli di lotte i rappresentanti della Repubblica concedono il privilegio agli agricoltori di coltivare il tabacco .

Tuttavia il sigaro Nostrano del Brenta antenato di quello che sarà il DOGE, è già conosciuto ed apprezzato dai signori della nobiltà veneziana.

Questa è storia ,ora viviamo il presente.

Presto sarà disponibile nelle tabaccherie il Nostrano del Brenta, il “Fondamenta Nova”.

 Questo  sigaro è il primo, nella storia della produzione del Consorzio Tabacchicoltori del Brenta, ad avere un ripieno long filler.

Il Fondamenta Nova prevede una stagionatura di  12 mesi. La confezione  conterrà due sigari al prezzo di Euro 18,50.

Fondamenta Nova

 

 www.Elpuro.org

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.