ARMAGNAC

RUM
3 Marzo 2018
AMARO
16 Agosto 2019

ARMAGNAC

L’armagnac, la più antica acquavite della Francia,è sempre stata apprezzata dall’amante del sigaro.

Meno prestigioso del cognac ma più conviviale,simbolizza la bella vita più che il lusso,è questa sua semplicità ne fà un gioioso compagno si serata.

L’armagnac deve aver raggiunto la sua maturità per poter lusingare un buon sigaro, troppo giovane,si mostrerà di una durezza intollerabile.

Di colore oro antico ostenta aromi di nocciola quando è ben stagionato e sprigiona un profumo molto particolare di panpepato,di prugne secche e di burro leggermente cotto.

La sua rotondità,la sua persistenza aromatica,il suo essere untuoso richaimano un avana carnoso.

Dopo un pasto a base di selvaggina,i ricchi sapori di un 8-9-8 di Partagas si uniranno bene con la bocca aromatizzata da un Clès de Ducs, Napoleon Millèsime 1962.

Per incoraggiare un Darroze 1985 dal gusto di liquirizia più vivo,si sceglierà un pezzo floreale come il

Tainos de la Gloria Cubana,un churchill elegante e spesso ingiustamente ignorato

 

tainos

ARMAGNAC

8-9-8-Partagas

Il territorio dell’Armagnac si divide in tre zone di produzione in base alle caratteristiche dei terreni:

  • Bas-Armagnac, a sua volta suddiviso per tradizione antica e non ufficialmente in:
    • Grand Bas-Armagnac,
    • Fins Bas-Armagnac,
    • Petits Bas-Armagnac.

Il Bas-Armagnac è considerata la migliore delle tre zone di produzione, in virtù del terreno sabbioso, povero di calcare e ricco di sedimenti marini. La micro-zona del Grand Bas-Armagnac corre a cavallo del confine tra i dipartimenti del Gers e delle Landes, ed è ritenuto produrre le acquaviti in assoluto più fini ed armoniche. L’area è intensamente coltivata a vite.

  • Ténarèze. La zona intermedia possiede ancora qualche terreno sabbioso, ma contiene in prevalenza suoli argillo-calcarei ed argillo-sabbiosi. Le acquaviti sono affini a quelle del Bas-Armagnac in funzione dei terreni più o meno sabbiosi. È zona mista di viti e cereali; si produce circa la metà dell’armagnac rispetto al Bas.
  • Haut-Armagnac: questa zona è sfavorita per possedere terreni calcarei ed argillo-calcarei; le uniche zone adatte sono le cime delle colline, in cui c’è qualche deposito argillo-sabbioso. L’area produce pochissimo armagnac.

 

www.Elpuro.org

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.